Pizza in pentola con verdure e pecorino

Croccante e leggera, questa pizza in pentola è facile da realizzare e perfetta per essere arricchita dagli ingredienti che hai in casa, come zucchine, cipolle e pomodorini.

La ricetta di Cook del Corriere della Sera da fare a casa.

 

Durata

20 minuti

Persone

4

Difficoltà

facile

Ingredienti

  • Per la pasta della pizza:

  • 600 g di farina Garofalo W260

  • 300 g di acqua

  • 5 g di lievito di birra

  • 15 ml di olio extravergine

  • 12 g di sale fino

  • Per guarnire:

  • 200 g di salsa di pomodoro

  • una zucchina

  • 40 g di olive taggiasche

  • 100 g pomodorini

  • una cipolla di Tropea

  • qualche foglia di basilico

  • origano fresco

  • sale

  • 50 g di Pecorino romano

  • olio extravergine

Prodotti

Preparazione

  • 1

    - Sciogliete il lievito in ¾ dell’acqua e iniziate ad amalgamare con la farina; unite il sale disciolto nell’acqua rimasta e l’olio e lavorate gli ingredienti fino ad avere una palla liscia e ben tesa. Coprite fate lievitare fino al raddoppio e spezzate in parti da 150 grammi ciascuna.

  • 2

    - Formate 4 palline e fatele lievitare per 30 minuti coperte da pellicola o da una teglia a bordi alti. Preparate gli ingredienti per farcire: lavate le verdure e le erbe. Con la mandolina o l’affettatrice tagliate la zucchina longitudinalmente e mettetela a marinare con un pizzico di sale, olio e le erbe tritate.

  • 3

    - Preparate la salsa con un pizzico di sale e il basilico. Sgocciolate anche le olive; preparate i pomodorini tagliati a metà e la cipolla a rondelle.

  • 4

    - Scaldate sul fuoco una pentola antiaderente di 20 centimetri di diametro, quando sarà ben calda, stendete la pasta su una spianatoia, guarnite con la salsa e trasferite la pizza sulla pentola. Fate cuocere per circa 6 minuti e prima di servire guarnite con le verdure e delle scaglie di pecorino romano.

Prova anche